Skip links

HIFU

High Intensity Focused Ultrasound, ossia Ultrasuoni Focalizzati ad Alta Intensità.

Questa innovativa tecnica ad alta precisione ed efficacia, trova applicazioni in numerosi ambiti della medicina. Viene utilizzata oltre che nella dermatologia, nella distruzione selettiva di alcune forme tumorali, senza bisogno di incisioni chirurgiche o inserimento di aghi o cateteri.

Come è utilizzato l’HIFU in medicina estetica?

Gli ultrasuoni focalizzati danno risultati simili a un vero e proprio lifting non chirurgico, ottenendo una graduale ristrutturazione dei tessuti senza ricorrere ad un intervento.

Come funzionano gli ultrasuoni microfocalizzati?

Gli Ultrasuoni focalizzati generati a diverse profondità, hanno due funzioni, riattivare le fibre di collagene e ridurre l’adiposità localizzata.

L’adipe liberato viene poi naturalmente espulso dal nostro organismo.

Il vantaggio di questa particolare tipologia di ultrasuoni è rappresentato dalla loro capacità di migliorare il tono e l’elasticità del tessuto cutaneo e la circolazione sanguigna e linfatica, con un netto miglioramento dell’aspetto dei tessuti.

Quante sedute di trattamento HIFU occorrono?

È  possibile vedere l’effetto subito dopo la prima seduta.

Il risultato definitivo, un vero e proprio effetto lifting è osservabile al suo massimo dopo circa 2 settimane dalla seduta.

Il protocollo di ITS per i trattamenti di medicina estetica con il nostro dispositivo Shifu Plus 2.0, prevede dalle 2 alle 3 sedute a distanza di 30/45 giorni.

Con Shifu Plus 2.0 è possibile migliorare texture, tono e luminosità della pelle, stimolando il naturale meccanismo cellulare di riparazione e ristrutturazione dei tessuti.

Quali aree è possibile trattare con gli ultrasuoni microfocalizzati intensi?

Con la tecnologia HIFU le zone da trattare sono diverse, con Shifu Plus 2.0,  grazie alla sua speciale dotazione di differenti cartucce, è possibile operare su viso, collo e mento, agendo sullo SMAS e lavorando sulla produzione di nuovo collagene.

Riguardo al corpo possiamo agire su, glutei, cosce, fianchi e pancia.

Il trattamento medico HIFU può essere associato a differenti tecniche di medicina estetica, come la carbossiterapia, mesoterapia o l’applicazione post lipoemulsione, per un potenziamento dei risultati.

Sarà premura del medico estetico guidare il paziente nella scelta del trattamento più adeguato ed efficace, in accordo con le caratteristiche dell’inestetismo da trattare.